tributi locali

ESENZIONE TARI PER I FABBRICATI AGRICOLI

22/01/2018


Buone notizie per i proprietari di terreni e fabbricati agricoli, ai quali viene riconosciuto, ancora una volta, il diritto a non pagare alcuna somma a titolo di tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, in relazione a tutti quei fabbricati adibiti ad immobili strumentali all’esercizio dell’attività agricola.

Principio sancito questa volta dalla Commissione tributaria provinciale di Pavia, con la sentenza n. 307, depositata il 16.11.2017.

I Giudici pavesini, accogliendo le doglianze della contribuente hanno riconosciuto la non assoggettabilità dei terreni e capannoni agricoli al prelievo comunale afferente il servizio di raccolta dei rifiuti, avendo cura di precisare come: “I rifiuti, prodotti nei fabbricati destinati all’esercizio dell’attività agricola, non possono considerarsi rifiuti solidi urbani, stante la loro specifica e intrinseca natura, la quale appunto per questo fa sì che essi vengano dispersi in campagna.”.

Ciò – prosegue il Collegio – è confermato anche dal fatto che: “la loro assimilazione ai rifiuti urbani o a quelli industriali o artigianali non è neanche rinvenibile nel Regolamento Tarsu del Comune accertatore.”.

Sfoglia questa categoria..

Richiedi una prima consulenza gratuita

Compila il form e ti ricontatteremo entro 24h.

Web Developement Obdo - graphic and web